• 11.jpg
  • 22.jpg
  • 33.jpg
  • 44.jpg
  • ciad.jpg
  • ciad2.jpg
  • ciad3.jpg
  • ciad4.jpg

Rassegna cinematografica: Scuola e cinema

Scuola e cinema: Sul set racconti di processi formativi di umanità

La crisi della scuola italiana è da tempo al centro del dibattito sulle probabili cause che hanno concorso a determinarla. Il rapporto fra cinema e scuola è sempre stato complesso e ricco di spunti di riflessione per entrambi gli ambiti. Se da un lato la “settima arte” ha preso sempre più piede nelle classi come strumento didattico, soprattutto in questi ultimi anni, dall’altro il mondo dell’insegnamento è stato e continua ad essere argomento di moltissime pellicole, che affrontano e mettono in luce i diversi aspetti dell’educazione e dell’ambiente scolastico.

Poiché il cinema è ormai diventato una componente essenziale e quotidiana della vita, l’Associazione Piccoli Progetti Possibili ODV vuole presentare una Rassegna che promuova la cultura cinematografica e che stimoli gli spettatori a riflettere su alcuni quesiti, tra i quali: “Quali fisionomie hanno gli studenti e gli insegnanti raccontati al cinema?” “Esiste, almeno nella rappresentazione cinematografica, la scuola ideale?”.

Il programma della rassegna prevede la proiezione di n.8 film presso il Cineteatro Murgia, Via Pio Piras 2 a Guspini.

Scuola e cinema

 

 

 

Grazie Guido

Sabato 2 Maggio nella chiesa di San Nicolò è stata celebrata la messa in suffragio del caro amico Guido Atzori. Il sindaco ha colto l'occasione per esprimere il suo ultimo saluto a Guido.

In questo video troverete le sue parole.

 

Foto Guido

Rassegna cinematografica “Educhiamo al Volontariato”

L’Associazione Piccoli Progetti Possibili Onlus, in collaborazione con Sardegna Solidale organizza una rassegna cinematografica dal titolo “Educhiamo al Volontariato”.

Il progetto ha come obiettivo quello di sensibilizzare al tema del volontariato attraverso la visione di film che trattano con modalità differenti tale tematica. Utilizzare il linguaggio cinematografico diviene uno strumento per dar vita, successivamente alla proiezione, ad un dibattito che sproni la cittadinanza, in particolare il mondo della scuola, ad allungare lo sguardo sulla realtà, invitandola a fare esperienza personale di “gratuità”, fonte di crescita emotiva ed individuale e dunque esperienza unica e irripetibile.

La Rassegna si propone di avvicinare sia i giovani che gli adulti al volontariato stimolando un nuovo modo di approcciarsi alla realtà circostante in cui vivono. L' intento è quello di riflettere tutti insieme su una società in crisi nella quale il volontariato si presenta come una risorsa preziosa che permette la trasmissione di valori fondamentali, offre un aiuto concreto ai problemi e stimola la crescita di onesti cittadini. Il volontariato si inserisce oggi giorno in un grande contesto di vuoto sociale, di perdita di identità, spinge alla scelta del bene, senza la quale ogni società è destinata a declinare.

La prima parte della rassegna si svolgerà a Guspini presso il CineTeatro Murgia e a Villacidro presso il Palazzo Vescovile.

L’ingresso è gratuito.

Rassegna cinematografica Guspini Rassegna cinematografica Villacidro

 

Ottobre Missionario 2018

Film - Silence di Martin ScorseseL’Associazione Piccoli Progetti Possibili Onlus, in collaborazione con la Caritas di Ales-Terralba ha organizzato una serie di proiezioni in più paesi della diocesi di Ales Terralba del film Silence girato dal regista Martin Scorsese. La manifestazione, dal titolo “Ottobre Missionario 2018” si inserisce all’interno del progetti poiù ampio “Giovani in Rete”, progetto sul servizio, non violenza e cittadinanza sostenuto dalla Caritas grazie ai fondi dell’8xmille.

Si comincia il 3 ottobre alle 18, nel palazzo vescovile di via Vittorio Emanuele a Villacidro, giovedì 4 ottobre alle 17.30 presso il Centro Comunitario per la Famiglia “San Giuseppe” ad Ales, venerdì 5 ottobre alle 18,30 nell’oratorio della parrocchia San Bernardino Mogoro, 6 ottobre alle 21, oratorio Maria Ausiliatrice della parrocchia San Quirico a Terralba, infine, domenica alle 18 nella sala cineteatro Murgia a Guspini.

Il film è ambientato nel 1633: due giovani gesuiti, Padre Sebastião Rodrigues e Padre Francis Garupe, partono per il Giappone alla ricerca del loro maestro spirituale, Padre Ferreira, recatosi anni prima in Estremo Oriente con la missione di convertirne gli abitanti al cristianesimo, e successivamente sospettato di apostasia. I due giovani padri vanno incontro al loro destino, ben consapevoli delle feroci persecuzioni anticristiane in atto in Giappone e accettando il rischio di essere sottoposti a loro volta alle più terribili torture. Una volta arrivati, troveranno come improbabile guida il contadino Kichijiro.


I due religiosi saranno drammaticamente testimoni delle persecuzioni operate a danno dei cristiani giapponesi per mano dagli Shogun, impegnati a eliminare dal territorio ogni influenza del mondo occidentale.

Il film è tratto dall’omonimo romanzo di Shusaku Endo, narratore giapponese convertitosi al cattolicesimo durante l’adolescenza, è incentrato sul dialogo tra Oriente e Occidente analizzato da prospettive diverse.

Silence racconta alcune tra le più sofferte pagine del tormentato rapporto tra il cristianesimo e la cultura nipponica, ma diventa per Scorsese anche l’occasione per riflettere sulla fede, la vocazione religiosa affrontando un tema importante come il rapporto tra speranza e disperazione, terrore e forza interiore, caduta e rinascita.

L’ingresso è gratuito.