• 11.jpg
  • 22.jpg
  • 33.jpg
  • 44.jpg
  • ciad.jpg
  • ciad2.jpg
  • ciad3.jpg
  • ciad4.jpg

Raccolta fondi per le popolazioni colpite dal terremoto in centro Italia

Raccolta fondi per le popolazioni colpite dal terremoto in centro italiaLa Caritas diocesana di Ales-Terralba, su indicazione del Vescovo Mons. Roberto Carboni, promuove una raccolta fondi per le popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto. La colletta diocesana, da subito operativa, sarà finalizzata a integrare la somma di un milione di euro già stanziata dalla Conferenza Episcopale italiana (CEI) dai fondi dell’otto per mille, per far fronte alle prime urgenze e ai bisogni essenziali.
La Presidenza della CEI ha inoltre indetto una colletta nazionale, da tenersi in tutte le Chiese italiane domenica 18 settembre 2016, in concomitanza con il 26° Congresso Eucaristico Nazionale, come frutto della carità che da esso deriva e di partecipazione di tutti ai bisogni concreti delle popolazioni colpite: in tale data tutte le parrocchie della Diocesi di Ales-Terralba saranno invitate a partecipare alla raccolta delle offerte.
Per aderire alla colletta diocesana si potranno da subito versare le offerte sui conti della Caritas diocesana, specificando nella causale: “Colletta terremoto centro Italia”. C.C. Banco di Sardegna Ales: IBAN: IT85F0101585550000000020736. C.C.P. Caritas Diocesana – Ales - 19701093.

Leggi il Comunicato Stampa

 

Progetto "L'immagine e la parola"

Progetto L'immagine e la parolaLe nuove generazioni risorse di cittadinanza per l'integrazione

Il progetto si è rivolto a ragazzi adolescenti tra i 14 e i 18 anni che abitano i contesti e frequentano i luoghi in cui quotidianamente il mondo dell’associazionismo agisce e opera.

L’idea è stata quella di mettersi in ascolto dei ragazzi e comprendere il loro punto di vista, le loro rappresentazioni, il loro modo di interpretare gli spazi che frequentano maggiormente: la città, la scuola, la casa. (clicca sull'immagine per vederne alcuni) 

Per far questo abbiamo dato loro la possibilità di esprimersi, attraverso l’utilizzo di più linguaggi e canali comunicativi, diventando parte attiva del progetto. I ragazzi stessi sono diventati “ricercatori sul campo”, affiancati dagli adulti nelle diverse attività, avendo l’occasione di narrare, di descrivere, di raccontare, di fotografare, di filmare... i loro spazi di vita, senza essere sempre tradotti e interpretati dagli adulti “che dicono di loro”...

EVENTO FINALE del PROGETTO

Sabato 28 Maggio 2016 ore 1800 - CineTeatro Murgia - Via Pio Piras, 2 Guspini

 

Cyberbullo? ... NO a me non piace!

Cyberbullismo e uso corretto di internet L'associazione Piccoli Progetti Possibili Vi invita Giovedì 26 Maggio 2016 presso il CineTeatro Murgia di Guspini all'incontro "Cyberbullismo e uso corretto di internet"

In collaborazione con la Polizia di Stato la Polizia delle Comunicazioni l'incontro è aperto a tutti e in particolare ai genitori, insegnanti, educatori e operatori sociali.

Qui potete leggere una breve sintesi del progetto 

ORE 17:00 CineTeatro Murgia - Via Pio Piras, 2  Guspini 

Vi aspettiamo