• 11.jpg
  • 22.jpg
  • 33.jpg
  • 44.jpg
  • ciad.jpg
  • ciad2.jpg
  • ciad3.jpg
  • ciad4.jpg

Corsi di lingua italiana per cittadini stranieri

Corsi di lingua italiana per cittadini stranieriIl Servizio coesione sociale informa che entro ottobre partiranno i corsi di formazione civico linguistica nell'ambito del progetto Excelsa, attraverso il quale saranno erogati ai cittadini di paesi terzi 27 corsi della durata di 100 ore ciascuno.

I corsi si svolgeranno presso le sedi dei Centri provinciali per l’educazione degli adulti (CPIA) indicate nella locandina allegata alla presente e-mail.
All’interno dei corsi di formazione linguistica, saranno erogati anche dei moduli di formazione civica. Inoltre, al fine di favorire la frequenza da parte degli allievi (entro i limiti di budget del progetto) sono previsti l’erogazione di servizi di baby-sitting e il rimborso dei costi sostenuti per raggiungere la sede del corso.
Per facilitare l’apprendimento degli allievi, i docenti di lingua italiana saranno affiancati da un mediatore interculturale.
Alla fine del corso gli allievi potranno, previo superamento dell’esame, ottenere la certificazione (CILS, CEDIL ecc.) di conoscenza della lingua italiana rilasciata dagli enti accreditati.
La certificazione del livello A2 del QCER è un requisito per l’ottenimento del permesso di soggiorno di lungo periodo.

Sono destinatari del progetto i cittadini di paesi terzi, inclusi i titolari di protezione internazionale e umanitaria.

Attenzione: non possono partecipare ai corsi i richiedenti protezione internazionale e umanitaria che sono in attesa di ricevere una risposta definitiva dalla commissione territoriale (o dal TAR, nel caso in cui sia stato fatto ricorso).
Il progetto Excelsa si propone di formare 360 cittadini di paesi terzi.

Abstact Excelsa

Presentazione Progetto 

Modulo di iscrizione

 

 

AMPLIACASA - L'ACISJF per il Co-Housing

acisjf ampliacasaL ’Associazione Cattolica Internazionale al Servizio della Giovane (ACISJF), presente e operativa anche in Sardegna con sede legale a Cagliari e sede operativa a Guspini Arbus è lieta di invitarvi Il 22 settembre alle ore 17,00 all'inaugurazione della nuova sede ad Arbus in Piazza Cavalleria alla presenza della Presidente Nazionale Patrizia Pastore, e della Presidente emerita Emma Cavallaro.

Il 23 settembre alle ore 17,00 terremo un incontro a Guspini presso il Cineteatro Murgia, in via Pio Piras 2. Al convegno interverranno la Presidente Nazionale Patrizia Pastore, la Presidente emerita Emma Cavallaro e il nostro Vescovo Padre Roberto Carboni. sarà l'occasione per presentare l'imminente l’apertura della “Casa della giovane dott. Ettore Desogus” ad Arbus e le sue attività grazie al progetto AmpliaCasa – l’Acisjf per il Co-housing, presentato con Fondazione con il Sud, per sperimentare e avviare forme innovative di accoglienza, in cui le persone fragili possano trovare, oltre a un tetto, un percorso di accompagnamento verso l’autonomia, in un’ottica di mutuo aiuto e di compartecipazione. L’Associazione si esprimerà dunque attraverso un segno concreto di servizio del territorio.

Vi invitiamo a partecipare numerosi!

Comunicato stampa 

 

Carboni: i pastori ci insegnano come si guida e si cura il gregge

Mons. Carboni - Diocesi Ales Terralba Su L'Avvenire del 25 agosto 2017

...."Qui da noi vi sono molte greggi e molti pastori che portano le pecore al pascolo e spesso invadono la carreggiata
per farle transitare da un luogo all’altro.

Allora bisogna armarsi di pazienza e aspettare che il pastore le solleciti a camminare, nessuna rimanga indietro
o rischi incidenti. Vedo che nella nostra Chiesa diocesana, oltre all’odore delle pecore è necessaria, per un presbitero, anche la capacità di guidare il gregge, aspettare e vigilare, custodire le deboli.

Un bel programma di vita sacerdotale».

Clicca qui per leggere l'articolo